NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Messaggio
  • Failed loading XML... attributes construct error Couldn't find end of Start Tag rss line 1 Extra content at the end of the document
Stampa

Proponiamo 11 relazioni filmate di approfondimento sull'enciclica "Laudato si"

Scritto da Acli Biella. Postato in Notizie Acli

Questi  undici filmati, elencati nella locandina a fianco ed allegata, sono accessibili su you tube tramite il sito aclibiella.com. Gli incontri pubblici cui essi si riferiscono sino svolti negli anni 2016 e 2017,  fortemente sollecitati  dalla lettura dell'encilcoca papale e prompsso da un gruppo di associazioni cristiane e laiche,  che elenchiamo:  ACLI Provinciali di Biella, Caritas Diocesana Biella, Centro Missionario Diocesano di Biella, AGESCI Biella, Soci Fondatori di Pacefuturo, Chiesa Valdese di Biella, Associazione Piazza D' Uomo, Diocesi di Biella, Associazione Una Chiesa a più Voci di Ronco di Cossato. Il percorso ha ricevuto il Patrocinio di Città di Biella e della Provincia di Biella.

Stampa

CTA 2017: i viaggi continuano!

Scritto da Acli Provinciali Biella. Postato in Sviluppo associativo

 Venerdì 17 febbraio, presso la sede Caritas di Via Novara, si è tenuto un incontro del nostro CTA : grazie al coordinamento di Giulio Pavignano, con la collaborazione della sua  signora Angela, di Marinella Finotto, di Loretta Ponti e di Stefano Piai,  hanno presenziato 56 persone presenti, sia all'incontro e sia per la cena; in complesso, un grosso risultato  per le acli di Biella! Alleghiamo le mete previste per l'anno 2017 !
 
Allegati:
Scarica questo file (interna CTA.jpg)interna CTA.jpg[ ]859 kB
Scarica questo file (esterna CTA.jpg)esterna CTA.jpg[ ]751 kB
Stampa

L'Italia dopo il referendum del 4 dicembre

Scritto da Sergio Delpiano. Postato in Notizie Acli

Il risultato del voto di domenica ha determinato la crisi di governo. Ma in questo momento l’Italia ha bisogno di chiarezza e di stabilità. Pertanto confidiamo nella saggezza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Prima del completamento della legislatura, riteniamo che alcune riforme debbano necessariamente concludere il proprio iter. Tra quelle che consideriamo più urgenti c’è la riforma della legge elettorale, primo passo per una stabilizzazione del quadro politico e per garantire alle diverse energie positive di partecipare attivamente al governo del Paese. La strada delle riforme deve continuare. Le Acli seguiranno con grande attenzione l’iter di completamento di riforme non ancora concluse: il contrasto alla povertà (in particolare il Reis, il reddito d’inclusione),